Impermeabilizzazioni di strutture in calcestruzzo

Condominio Cormons GORIZIA 2018
20 Giugno 2018
Restauro e ripristino
8 Settembre 2018

petra è abituata ad intervenire anche in situazioni critiche, come in presenza di acque di falda e acque salmastre, cantieri strutturalmente problematici anche grazie alla versatilità e alle competenze tecniche riuscendo a soddisfare sempre le esigenze della sua clientela confermandosi leader nelle impermeabilizzazioni.

DOVE INTERVENIAMO:

  • platee di fondazioni e muri controterra, fosse d'ascensore, scantinati e cantine anche dall’interno
  • gallerie, sottopassaggi, opere marittime, opere di genio civile e militare (dighe, ponti, bunker)
  • strutture e manufatti a contatto con cloruri e solfati
  • strutture soggette a forte pressione di acqua
  • impianti di compostaggio, di depurazione e fognature
  • canali d'irrigazione, serbatoi d'acqua potabile, condotte idriche
  • vasche di contenimento d'acqua, vasche antincendio, piscine, fontane
  • coperture piane, terrazze, giardini pensili

IMPERMEABILIZZAZIONE MEDIANTE CRISTALLI:
LA MNERALIZZAZIONE DEL CALCESTRUZZO


Si tratta di un impermeabilizzazione di tipo strutturale, in quanto il calcestruzzo viene reso impermeabile al suo interno. Il processo inizia sulla superficie e migra verso l’interno, con questa caratteristica la struttura impermeabilizzata non necessita di protezione, ha una durata illimitata e l’impermeabilizzazione viene assicurata sia in spinta positiva che negativa.
La particolarità di questa soluzione è che rende possibile l’impermeabilizzazione anche dall’interno e in presenza di falda, è possibile quindi operare anche su murature umide a differenza di altre soluzioni che necessiterebbero le lunghe attese di asciugatura..

IMPERMEABILIZZAZIONE MEDIANTE TELI BENTONITICI

I teli geocompositi bentonitici sono dei teli formati da un tessuto in polipropilene e da un non tessuto che racchiudono al loro interno, grazie alla fitta agugliatura, della bentonite sodica naturale. La bentonite ben confinata, a contatto con l’acqua si trasforma in un gel impermeabile che aumentando di volume sigilla eventuali fessurazioni.
I teli bentonitici vengono impiegati per l'impermeabilizzazione pre-getto di platee e muri di fondazioni e delle strutture interrate in generale (gallerie, sottopassi, taverne, scantinati, magazzini, garage, caveaux,...).

IMPERMEABILIZZAZIONE MEDIANTE PVC O TPO (POLIOLEFINE)

L’impermeabilizzazione di coperture piane e terrazzi viene eseguita con manti sintetici a base di PVC o TPO (poliolefine) termosaldati con apposite attrezzature.
I teli cosi realizzati sono posati liberi o fissati meccanicamente alla struttura permettendo così i naturali movimenti dell’edifico senza incorrere in lacerazioni. Le sovrapposizioni dei teli vengono sigillate mediante speciali apparecchiature a getto d’aria calda.
I risvolti verticali vengono realizzati mediante fissaggio di profili in lamiera zincata e ancorati alla struttura e ogni dettaglio viene curato. Avendo una ottima resistenza ai raggi UV ed essendo trattati con prodotti antiradici i manti possono essere lasciati a vista.

Quando i sistemi sono all’avanguardia i risultati sono professionali, durevoli, e garantibili

GUARDA LE NOSTRE REFERENZE